| | |
starting from € 30.00
Masterclass di tromba con Kristian Steenstrup
start date
11 June 2022
duration
Un weekend
Participants
30 Students
Course presentation

La Master Class, si terrà presso Palazzo Burgos sede della Fondazione Fossano Musica in Via Bava San Paolo, 48 a Fossano (Cn).

Le lezioni si terranno ogni giorno nei seguenti orari:

- 9:30 / 12:30

- 14:30 / 17:30

Sarà un’occasione formidabile per tutti  i partecipanti in cui si potrà apprendere e migliorare tramite un’esperienza di tipo internazionale, reale e concreta.

 

La tecnologia contemporanea, attraverso i suoi sistemi più aggiornati, ha di fatto rivoluzionato la didattica tradizionale: la trasmissione delle informazioni, la condivisione della conoscenza, l’esplorazione di nuove frontiere del sapere, possono essere alla portata di un semplice clic sul mouse di un qualsiasi terminale elettronico. Anche l’insegnamento della musica è stato sottoposto a questa rapidissima innovazione. Moltissimi docenti pubblicano porzioni di lezioni, interventi o conferenze sul web, per poi non parlare delle loro performance, che immancabilmente trovano posto su YouTube, alla portata di tutti coloro i quali vogliono usufruirne. Le dimensioni spaziotemporali della didattica contemporanea sembrano annullarsi e la musica non fa eccezione. Questa fruizione self-service della dimensione culturale ha tuttavia determinato conseguenze non sempre positive per chi vuole imparare. Innanzitutto, all’interno dello spazio web, le informazioni sono talmente tante che la mente sovente si smarrisce all’interno di esse: l’eccesso di informazioni determina il blocco nell’azione di ricerca e di fruizione, soprattutto alle menti più giovani, sovente smarrite di fronte ad una tale mole di informazioni. Ma, una conseguenza ancor più importante, è che tutti questi dati perdono completamente la dimensione umana, intesa sia sotto l’accezione di “guida” che sotto quella di “filtro”; si realizza cioè un grande accumulo di dati che però, senza un mediatore di valore, finiscono per confondere più che aiutare.

La didattica musicale, in questo senso, offre un esempio interessante. Se abbondano, infatti, le tecnologie e i nuovi supporti multimediali, non si è ancora giunti (al contrario di altri settori, in cui l’uomo è stato sostituito dalla macchina) alla cancellazione del ruolo di “Maestro”, che anzi, per i motivi espressi sopra, paradossalmente rinforza, nel terzo millennio, il suo ruolo di guida insostituibile per il processo di apprendimento, a patto che esso sia aggiornato e conscio delle continue innovazioni da conoscere, trasmettere e diffondere.

 

Subscribe to newsletter