| | |
a partire da € 350.00
Jazz Summer Fest
data di inizio
26 luglio 2021
durata
6 giorni
docenti
8 insegnanti
Presentazione del corso

Chiusura iscrizioni 2 luglio*

*Dopo tale data, a stretto giro, verrà inviato l'elenco con i partecipanti ammessi al corso

 

“Dovremmo, pur nel nostro irrisolvibile disordine, assimilare l’armonia magica e sublime del jazz.”
Marco Chierici

Sull’onda del successo del primo campus jazz, nel 2019, dopo la pausa forzata del 2020, torna il Jazz Summer Fest, una settimana incentrata sullo straordinario mondo del jazz. Dal 26 al 31 luglio 2021 una settimana di studio, approfondimento e condivisione aperta a tutti gli studenti della FFM e agli esterni!

Come nella migliore tradizione della Fondazione Fossano Musica, anche in questo caso la giornata di studio sarà strutturata in lezioni individuali e di gruppo in totale sicurezza. Saranno infatti ammessi solo 5 partecipanti, numero utile sia per garantire la sicurezza di studenti e docenti, sia per raggiungere una dimensione il più efficace possibile. A tal proposito chiediamo di inserire il link nel form di iscrizione, con l'esecuzione di un brano a scelta, quale presentazione utile ai docenti per valutare e confermare l'ammissione al corso.

Il campus è rivolto a studenti di pianoforte, canto, saxofono, tromba, trombone, batteria, chitarra, basso e contrabbasso e inoltre si svolgeranno lezioni complementari utili ad arricchire il percorso formativo degli studenti iscritti:

  • nozioni di storia;
  • nozioni di armonia applicata;
  • tecnica dell’improvvisazione;

Per rendere l’esperienza del Campus più proficua i brani oggetto di studio saranno comunicati anticipatamente.

Oltre al lavoro individuale, sarà privilegiata la musica di insieme, resa ancora più importante dalla forzata sosta dell'ultimo anno: un modo per riappropriarsi di una dimensione di studio basata su stimoli reciproci e divertimento, recuperando il confronto reciproco e la socialità propria della musica.

Ciliegina sulla torta di una settimana che, ne siamo certi, saprà appassionare e coinvolgere i partecipanti, i concerti serali. I partecipanti al Campus saranno invitati ad esibirsi e potranno altresì assistere ai concerti dei docenti.

Inclusi nel costo di iscrizione al Jazz Summer Fest, inoltre, i biglietti per due grandi concerti in programma nella cartellone estivo della Fondazione Fossano Musica:

  • 31 luglio - “Latin Mood” - Fabrizio Bosso e Javier Girotto enseble
  • 30 agosto - “Heroes – omaggio a David Bowie” - Paolo Fresu e Petra Magoni

 

Clicca qui e scopri le convenzioni riservate agli studenti della Fondazione Fossano Musica per soggiornare a Fossano! 

  

 

Piano di lavoro della settimana 

 

I concerti del Jazz Summer Fest

 

26 luglio - 45 strings family

Il progetto nasce nel giugno del 2017, con l'idea di raccogliere le composizioni del contrabbassista torinese Marco Piccirillo e di farle interpretare da alcuni dei maggiori talenti apparsi sullo scenario jazzistico italiano negli ultimi anni.

I brani sono caratterizzati da ritmi dispari, forme complesse ed aperte;

i cambi di metro e di tempo si avvicendano per lasciare spazio alle improvvisazioni.

Il quartetto dimostra di saper spaziare con estrema versatilità tra le più diverse branche del jazz e si propone l'intento di accompagnare l'ascoltatore lungo un percorso musicale variegato, che ne stimoli l'immaginazione.

Ogni traccia segue le sonorità di un particolare stile. Sono riconoscibili le influenze dello Swing degli anni '50, del Mainstream Americano anni '90, della musica turca e araba, del Latin Jazz, dell’Etno World Jazz, della Fusion Funk, del Valse Francese e delle melodiche Ballads Even Eight.

L'ispirazione trae la sua origine dall'esperienza. La commistione di generi e stili musicali è per Piccirillo l'approdo raggiunto dopo oltre dieci anni di collaborazioni musicali ed esperienze di tournée fra Russia, Nord Europa e Turchia.

Da qui il titolo del disco “NO TIME NO SPACE AND BETWEEN"

 

 

 

29 luglio - Human Being – Sergio Chiricosta

"THE SOUL’S TRIP"

Sergio Chiricosta: Trombone and efx

Human Being: samples, synths, electronics and vocals

"Dall'acustica all'elettronica, si aprono nuove strade per il mio amico Sergio Chiricosta, trombonista jazz eccellente e direttore della Filarmonica Jazz Band.

La sua grande sensibilità musicale ha dato luce, insieme ad Alessio Catozzi, in arte Human Being, a questo progetto davvero notevole ed originale.

In ogni brano possiamo avvertire una ricerca timbrica equilibrata, un mondo sonoro costituito da momenti di grande atmosfera e situazioni ritmiche intense, in cui il trombone si amalgama alla perfezione utilizzando con parsimonia le varie effettistiche.

L’interplay tra i due musicisti-compositori è evidente e potrei finire aggiungendo: lunga vita a questo nuovo progetto che spero di sentire presto dal vivo."

 

29 luglio - Sonia Schiavone - Come Eden

“Come – Eden!” vuole essere uno spettacolo ispirato al suono del jazz contemporaneo, in un’atmosfera cameristica drumless, che possa esaltare il timbro dei rispettivi strumenti. Con composizioni originali, come “Come – Eden!”, che dà il titolo all’album, “We will forget him” e “Day”, tutte ispirate da intense poesie di Emily Dickinson e dalla musica di grandi autori da me amati come Horace Silver, Kenny Wheeler, Wayne Shorter, Joni Mitchell, Michel Legrand, cercando con la mia voce un mondo intimo ed espressivo, come quello evocato dalla poetessa americana. Nel repertorio anche alcune “My favorite things” cioè alcune delle mie canzoni preferite di questi anni di altri autori, selezionate con cura per il suono che potevo ottenere attraverso i miei arrangiamenti.

Formazione:

Sonia Schiavone, voce

Fabio Gorlier, pianoforte

Stefano Profeta, contrabbasso

Guest - Gianni Virone, sax tenore

Per maggiori informazioni clicca qui

Iscriviti alla newsletter